Dazi, USA pronti a far lievitare le nuove tariffe sul Made in China

(Teleborsa) – La guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina potrebbe presto tornare a preoccupare i mercati finanziari. L’Amministrazione Trump avrebbe infatti deciso di proporre nei prossimi giorni un forte incremento delle tariffe su 200 miliardi di dollari di prodotti provenienti dalla Cina importati negli Stati Uniti.
I balzelli volerebbero dal 10% inizialmente indicato al 25%, riporta Bloomberg.

Lo scorso mese Washington ha pubblicato una lista di oltre 6.000 prodotti Made in China – che include alimenti, minerali e beni di consumo di vario genere – che saranno tassati entro settembre. Inizialmente il Presidente Trump aveva parlato di dazi del 10% ma sembra che questa percentuale salirà, appunto, al 25%.

Scopo di questa mossa sarebbe quello di fare in modo che Pechino avanzi ulteriori concessioni commerciali agli USA.

L’annuncio dovrebbe arrivare entro oggi, 1 agosto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dazi, USA pronti a far lievitare le nuove tariffe sul Made in China