Dazi, gli USA varano nuove tariffe contro il Made in China

(Teleborsa) – Trump avanti tutta con la politica protezionistica.

L’Office of the US Trade Representative ha annunciato l’imposizione di dazi del 10% su prodotti provenienti dalla Cina per un valore di 200 miliardi di dollari.

Tale mossa, spiega l’Ufficio federale, è stata decisa in risposta alle tariffe stabilite da Pechino come “ritorsione” nei confronti dei dazi USA su alluminio e acciaio entrati in vigore la scorsa settimana.

Soprattutto cibi – carni, vegetali e pesce – nella lunga lista dei prodotti Made in China sottoposti ai dazi.

Dazi, gli USA varano nuove tariffe contro il Made in China