Dazi, da ICE piano da 12 milioni per supportare settori colpiti

Dazi, pronto un piano straordinario per tutelare le imprese specializzate nel Made in Italy

(Teleborsa) – L’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) ha lanciato un piano straordinario da 12 milioni di euro per supportare quelle imprese italiane maggiormente colpite dai dazi Usa, il cui impatto può essere dirompente. Lo ha spiegato il Presidente dell’Agenzia, Carlo Ferro, a margine del forum di Conftrasporto.

Piano di extra promozione commerciale – “E’ un investimento complessivamente di 12 milioni che significa parecchio nei numeri relativi dell’Agenzia, l’8% circa delle risorse promozionali dell’ICE – ha proseguito Ferro – e questo piano vuole promuovere sul mercato americano quei prodotti Made in Italy impattati dai dazi, con azioni straordinarie, promuovere questi stessi prodotti su altri mercati dove esistono potenzialità, ad esempio il Giappone, un’area dove il mercato dei formaggi sta crescendo significativamente, e anche promuovere altri prodotti che possono cogliere opportunità sul mercato Usa, per esempio l’olio e il vino”.

Sul problema dazi e Brexit, o meglio sugli effetti negativi che questi potrebbero avere sull’Italia, recentemente ha lanciato l’allarme anche Coldiretti, facendo luce su un dato preoccupante, ovvero: a conti fatti l’uscita dell’Inghilterra dall’Europa e le nuove disposizioni di Trump sulle importazioni in America potrebbero costare al Made in Italy ben 500 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dazi, da ICE piano da 12 milioni per supportare settori colpiti