Dazi, Confagricoltura: si allunga lista prodotti europei a rischio

(Teleborsa) – Molti più prodotti europei rischiano di essere sottoposti a dazi aggiuntivi. Nel quadro del contenzioso sigli aiuti pubblici ai gruppi Airbus e Boeing, Confagricoltura rende noto il rischio di dazi aggiuntivi da parte degli Stati Uniti, per un controvalore dei nuovi prodotti che ammonta a 4 miliardi di dollari.

I dazi aggiuntivi potranno essere applicati dopo la pronuncia dell’Organizzazione Mondiale del Commercio sulla congruità economica della misura rispetto ai danni subiti dagli USA, ed è in discussione solo l’ammontare della manovra tariffaria. Ad aprile l’amministrazione USA ha pubblicato una prima lista di prodotti per un controvalore di 21 miliardi di dollari, comprendendo alcune eccellenze Made in Italy.

Il punto focale della procedura sarebbe il ricevimento, da parte del competitor Airbus, di sussidi che avrebbero danneggiato il gruppo americano Boeing. La Commissione Europea, da canto suo, ha dichiarato di essere pronta a replicare ai dazi USA, con contromisure da applicare sui prodotti importati dagli USA per un controvalore di 20 miliardi di euro.

Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, ha spiegato che “occorre il massimo impegno per evitare una guerra commerciale che sarebbe lesiva anche per l’Italia. Gli USA, infatti, sono il primo mercato extraeuropeo per il comparto agroalimentare e nella lista aggiuntiva sono inclusi alcuni formaggi italiani, la pasta ed i prosciutti”. “La via da seguire – secondo Giansanti – è quella del dialogo bilaterale, bisognerebbe avere un negoziato fra partner importanti preferibile per evitare l’insorgere di tensioni commerciali che penalizzerebbero le imprese e le prospettive di crescita economica”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dazi, Confagricoltura: si allunga lista prodotti europei a rischio