Darden Restaurants sotto pressione su crollo vendite

(Teleborsa) – Scivola al Nyse il titolo Darden Restaurants, che esibisce una perdita del 2,06% sui valori precedenti.

L’operatore USA di ristoranti ha chiuso il secondo trimestre con profitti netti pari a 96 milioni di dollari, pari a 73 centesimi, dai 24,7 milioni (20 centesimi) dello stesso periodo di un anno prima, contro i 71 centesimi del consensus. Nei tre mesi, tuttavia, si è evidenziato un crollo delle vendite del 19,4% annuo a 1,66 miliardi di dollari, contro gli 1,69 miliardi attesi dagli analisti.

Il trend di Darden Restaurants mostra un andamento in sintonia con quello dell’S&P-500. Questa situazione classifica il titolo come un asset a basso valore alfa che non genera alcun valore aggiunto, in termini di rendimento rispetto all’indice di riferimento.

Le implicazioni di breve periodo di Darden Restaurants sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 119,6 USD. Possibile una discesa fino al bottom 114,1. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 125,1.

(Foto: © Kladej Voravongsuk / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Darden Restaurants sotto pressione su crollo vendite