Danone taglia le stime sui ricavi, cita i prodotti Activia

(Teleborsa) – Il colosso alimentare francese ha tagliato le sue previsioni sui ricavi per l’anno in corso citando la debolezza della domanda per i prodotti del latte.

Danone che pubblicherà i risultati il prossimo febbraio fa sapere che la crescita del fatturato sarà inferiore al 3-5% indicato in precedenza senza specificare il livello di crescita atteso. 

La revisione delle stime è stata causata dalla debole performance dei prodotti del latte freschi in Europa nel quarto trimestre per via di Activia e delle avverse condizioni in Spagna.

Danone taglia le stime sui ricavi, cita i prodotti Activia