d’Amico, nel 2020 utile netto rettificato di 22,5 milioni dopo perdita 2019

(Teleborsa) – d’Amico International Shipping (DIS), società attiva nel trasporto marittimo e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 257,8 milioni di dollari, in linea con quelli dell’anno prima (258,3 milioni), nonostante l’impatto della pandemia. L’EBITDA è stato di 127,3 milioni di dollari (104,2 milioni nel 2019).

L’utile netto è stato di 16,6 milioni di dollari, rispetto a una perdita netta di 27,5 milioni di dollari nel 2019. Escludendo alcune poste non ricorrenti da entrambi gli esercizi, il risultato netto rettificato è stato pari a 22,5 milioni di dollari nel 2020 contro la perdita di 7,7 milioni nell’esercizio precedente.

“Sono convinto che DIS sia oggi ben posizionata per affrontare l’attuale debolezza del mercato, guardando con ottimismo al futuro”, ha commentato Paolo d’Amico, presidente e amministratore delegato della società. “DIS può infatti contare su una flotta di product tanker estremamente moderna ed efficiente e su una solida struttura finanziaria – ha aggiunto – Nel 2019, abbiamo completato un piano di 755 milioni di dollari di investimenti in nuove costruzioni eco e ad oggi non abbiamo ulteriori impegni di investimenti in conto capitale”.

Nel corso dell’anno scorso i flussi di cassa da attività operative sono stati pari a 84,1 milioni di dollari (59,3 milioni nel 2019) e l’indebitamento netto pari a 561,5 milioni di dollari al 31 dicembre 2020 (682,8 milioni al 31 dicembre 2019).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

d’Amico, nel 2020 utile netto rettificato di 22,5 milioni dopo perdi...