D’Amico, aumento di capitale appetibile per gli azionisti

(Teleborsa) – Il titolo D’Amico resta interessante per gli investitori mentre è in corso l’aumento di capitale da 35 milioni di euro, volto a favorire il piano di turnaround della società. 

L’operazione partita lo scorso 24 Aprile che si concluderà il prossimo 18 maggio (i diritti cesseranno di essere contrattati il 12 Maggio) appare profittevole per gli attuali potenziali azionisti sottoscrittori: l’aumento prevede la sottoscrizione delle azioni a 0,249 euro rispetto alle quotazioni attuali di 0,35 euro. 

Le azioni si sono apprezzate di oltre 20 punti percentuali, nell’ultimo mese, mettendo a segno un progresso del 17% solo nell’ultima settimana. Si registra, inoltre, un corposo aumento dei volumi: da una media mensile di 2,8 milioni di azioni scambiate si è passati a circa 11,2 milioni di pezzi solo nella giornata del 26 Aprile, indicativo di un possibile interessamento al titolo da parte degli investitori istituzionali.

Lo status tecnico di breve periodo di D’Amico mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 0,35 Euro la cui rottura potrebbe proiettare il titolo in area 0,50 da manifestarsi verosimilmente nei prossimi mesi.

D’Amico, aumento di capitale appetibile per gli azionisti