Dalla Bank of Japan nuove misure ultra espansive ma la mossa fa riflettere

(Teleborsa) – Nuove misure ultra espansive dalla Bank of Japan che ha confermato il mantenimento del massiccio programma di stimolo economico e l’estensione del tipo di asset acquistati.

La banca centrale giapponese ha confermato la base monetaria al ritmo annuale di 80 mila miliardi di yen senza aggiungere stimoli, deludendo di fatto le aspettative. 

L’istituto guidato da Kuroda ha annunciato inoltre che aumenterà l’ammontare degli acquisti di exchange-traded funds (ETF) e allungherà la scadenza delle obbligazioni acquistate al fine di incentivare gli investimenti nell’economia. Il nuovo programma, prevede l’acquisto di ETF a un ritmo annuale di 300 miliardi di yen. Il piano, approvato con 6 voti favorevoli e 3 contrari, inizierà con l’acquisto di ETF che hanno come sottostante l’indice JPX-Nikkei Index 400.

“L’economia giapponese continua a recuperare in maniera moderata – spiega la BoJ in una nota – sebbene le esportazioni e la produzione risentano del rallentamento delle economie emergenti”.

Pur riconoscendo un timido recupero dell’economia giapponese, la mossa dell’istituto centrale sottolinea una certa urgenza. Il governatore Haruhiko Kuroda ha affermato che le politiche monetarie della banca stanno avendo l’effetto desiderato, e che il target d’inflazione resta impostato verso l’alto. Eppure, il banchiere recentemente aveva ribadito il suo impegno a fare tutto ciò che è necessario per raggiungere l’obiettivo di inflazione al 2% della BOJ.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dalla Bank of Japan nuove misure ultra espansive ma la mossa fa r...