Dadone (PA): “Difficile riuscire a reperire altri soldi per rinnovo contratti”

(Teleborsa) – Per il rinnovo dei contratti pubblici “credo che lo sforzo che è stato fatto sia grandissimo”, in quanto “tra la manovra dello scorso anno e questa sono 3,77 miliardi di euro” e, pertanto, “trovo difficile in questa fase riuscire a reperire” altri soldi. È quanto affermato a dalla ministra della pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, che oggi incontrerà i sindacati per cercare di ricucire l’escalation che ha portato le sigle sindacali ad attuare lo sciopero di ieri.

“Non stiamo parlando di pochissime risorse – ha detto la ministra a Radio 24 – ma di una cifra che permetterebbe di aver un aumento indicativo tra i 105 e 110 euro. In una fase complessa come questa metterla solo sul piano “dammi più risorse di quelle che hai stanziato” è poco costruttivo, anche nell’ottica di limitare la tensione sociale“. Dadone ha ricordato che il 2020 è un anno “complicato” e in questo quadro i dipendenti pubblici “hanno dato una buona prova e la voglia di mettersi in gioco è stata tanta. Se vogliamo discutere di come valorizzare chi lavora bene nella pubblica amministrazione e far funzionare il lavoro agile – ha aggiunto – sono disponibile. Se invece il discorso è solo su 500 milioni o un miliardo in più è riduttivo”.

Dall’incontro di oggi con i sindacati Dadone si aspetta “una discussione costruttiva su come valorizzare le grandi risorse che la PA possiede: le sue donne e i suoi uomini, su come accelerare la svolta organizzativa che consentirà alla PA di essere sempre più vicina a cittadini e imprese per garantire servizi di qualità e valorizzare chi merita”, ha detto in un’intervista a La Stampa, sottolineando che i dipendenti pubblici “io li voglio difendere coi fatti, non con slogan o bandiere“.

“Stiamo stabilizzando migliaia di precari – ha aggiunto la ministra della PA – a partire dalla scuola e passando per alcuni enti del settore sanitario. I sindacati stessi hanno firmato con noi i protocolli per la sicurezza. Sul fronte delle assunzioni abbiamo lanciato già bandi per decine di migliaia di posti, peraltro con procedure snellite e totalmente informatizzate”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dadone (PA): “Difficile riuscire a reperire altri soldi per rinn...