Dada, Aruba supera la soglia del 10% nel capitale sociale

(Teleborsa) – La società Aruba di Giorgio Cecconi ha dichiarato, in data 8 novembre 2017, di aver superato la soglia del 10% nel capitale sociale di Dada mediante acquisti sui mercati regolamentati e mediante utilizzo di risorse di cassa disponibili. Tale dichiarazione è stata trasmessa a Consob e alla società interessata. 

Aruba, anche in relazione a quanto comunicato da Dada in data 23 ottobre 2017, afferma che “ritiene non plausibile l’ipotesi di acquisizione del controllo dell’emittente tramite acquisti di azioni sui mercati” e “si riserva invece di valutare l’opportunità di acquistare ulteriori azioni, nel caso se ne presentino le condizioni”.

Precisando poi di non esser parte di alcun patto parasociale con altri soci di Dada, Aruba afferma che “non ha intenzione al momento di proporre la revoca degli organi amministrativi o di controllo della società” e “si riserva invece di valutare l’opportunità di proporre una propria lista di candidati alla prima scadenza utile”.

Dada, Aruba supera la soglia del 10% nel capitale sociale