Da oggi nuovo regime di continuità territoriale su Olbia

(Teleborsa) – Parte oggi il nuovo assetto della continuità territoriale dall’aeroporto di Olbia, che tanto ha fatto discutere per via delle cancellazioni di voli inizialmente previsti da Alitalia e delle conseguenti procedure di riprotezione dei passeggeri.

Geasar, la società di gestione del Costa Smeralda, ha diffuso una nota dettagliata per fare chiarezza e andare incontro alle esigenze di chi si è trovato o dovesse trovarsi in difficoltà, pubblicando la programmazione dei voli operati in regime di continuità territoriale.

Quattro i voli Air Italy, dalle 7 del mattino alle 19:50, e uno Alitalia, alle 10:50, in partenza per Roma Fiumicino e altrettanti sulla tratta di ritorno, di cui l’ultimo operato da Air Italy in partenza dalla capitale alle 21:35. Stesso numero di voli per Air Italy e due per Alitalia su Milano Linate, tenendo conto che dal 7 luglio, causa chiusura del Forlanni per lavori sulla pista, la programmazione verrà spostata su Malpensa. Geasar consiglia, in fase di prenotazione, di visitare entrambi i siti internet delle compagnie aeree, o contattare i call-center dei vettori, per individuare il volo più confacente alle esigenze di orario.

Per quanti avessero già acquistato un volo di continuità territoriale (Olbia-Roma Fiumicino e Olbia Milano-Linate e viceversa) operato da Alitalia dopo l’8 giugno, la compagnia aerea offre la riprotezione gratuita (anche in altre date) su uno dei voli operati da Alitalia sulle rotte da e per Olbia o su uno dei voli operati da Airitaly; in alternativa, il cambio gratuito del biglietto (anche in altre date) con partenza/arrivo dagli aeroporti di Cagliari o Alghero; infine, la possibilità del rimborso integrale del biglietto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Da oggi nuovo regime di continuità territoriale su Olbia