Cuneo fiscale, in bozza taglio da luglio di 600 euro per il 2020

(Teleborsa) – Un taglio del cuneo fiscale nel 2020 per i redditi fino a 40mila euro, con un alleggerimento in busta paga che può arrivare, per chi guadagni fino a 28mila euro, fino a un massimo di 600 euro in sei mesi a partire da luglio.

È quanto prevederebbe la bozza, anticipata dall’Ansa, del decreto legge che dovrebbe arrivare in Consiglio dei Ministri: secondo le prime notizie, sarebbero cinque articoli a disciplinare “in via sperimentale” la misura. Il costo stimato della misura al 31 dicembre 2020 è di circa 2,9 mld.

Secondo i dati del Mef, sarebbero oltre 2,5 milioni di lavoratori che oggi non beneficiano di alcun bonus e che con il taglio del cuneo, previsto da luglio, potranno godere di una detrazione di almeno 80 euro mensili. Si tratta delle persone incluse nella classe di reddito 28mila-35mila euro annui.

Potranno invece contare sul bonus pieno di 100 euro, partendo da zero, in oltre 710mila, cioè coloro che si trovano nella fascia 26.600-28mila.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cuneo fiscale, in bozza taglio da luglio di 600 euro per il 2020