CTI Biopharma fissa prezzo offerta azioni privilegiate da 45 milioni di dollari

(Teleborsa) – CTI BioPharma ha fissato a 2.000 dollari il prezzo unitario dell’offerta assistita da garanzia di 22.500 azioni privilegiate (convertibili) della Serie N-3.

Per mezzo all’offerta, la società prevede di raccogliere 45 milioni di dollari circa che utilizzerà per condurre lo studio clinico PAC203 e per presentare una nuova domanda di autorizzazione alla commercializzazione in Europa del pacritinib e al suo possibile utilizzo in ambiti diversi da quello della mielofibrosi.

Le azioni offerte saranno convertibili in qualunque momento in azioni ordinarie al prezzo di conversione di 3 dollari per un totale di circa 15 milioni di azioni ordinarie.

CTI BioPharma stima che l’offerta verrà chiusa il 9 giugno.

Il titolo che era stato temporaneamente sospeso dalle negoziazioni in attesa della nota è stato in pre-asta fino alle 15,30. Subito dopo le contrattazioni ha subito un stop al ribasso ed ora mostra un calo teorico dell’11,44%.

CTI Biopharma fissa prezzo offerta azioni privilegiate da 45 milioni d...