Crolla Wall Street, massiccio sell-off sui mercati europei

Seduta fortemente negativa per i mercati del Vecchio Continente, in linea con la borsa di Milano, che si muove in rosso

(Teleborsa) – Seduta fortemente negativa per i mercati del Vecchio Continente, in linea con la borsa di Milano, che si muove in rosso.

A pesare sui listini azionari europei pesa la pessima performance dei mercati americani e asiatici con gli investitori spaventati dalla ripresa dell’inflazione negli Stati Uniti, che lascia presagire una serie di aumenti dei tassi di interesse, forse più aggressivo di quanto previsto finora.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,24. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,27%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) in calo (-0,81%) si attesta su 63,63 dollari per barile.

In salita lo spread, che arriva a quota 142 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,12%.

Tra le principali Borse europee in apnea Francoforte, che arretra del 3,13%. Tonfo di Londra, che mostra una caduta del 2,65%. In lettera Parigi, che registra un importante calo del 3,05%. A Milano, forte calo del FTSE MIB (-2,76%), che ha toccato 22.191 punti.

A Piazza Affari non si salva alcun comparto. Tra i peggiori della lista: Chimico (-6,43%), Telecomunicazioni (-5,06%) e Tecnologico (-4,71%).

Affondano o perdono terreno tutte le Blue Chip di Milano. Le peggiori performance si registrano sulle banche, come Fineco, che ottiene -6,46%.

Affonda Telecom Italia, con un ribasso del 5,57%.

Crolla STMicroelectronics, con una flessione del 4,81%.

Vendite a piene mani su Fiat Chrysler, che soffre un decremento del 4,66%.

Ribasso scomposto per tutti i titoli a media capitalizzazione italiani. Le peggiori performance si registrano su Saras, che ottiene -9,82%.

Pessima performance per Ascopiave, che registra un ribasso del 5,30%.

Sessione nera per Mondadori, che lascia sul tappeto una perdita del 4,29%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crolla Wall Street, massiccio sell-off sui mercati europei