Crolla Etsy per frenata vendite dopo il boom pandemico

(Teleborsa) – Affonda Etsy con i prezzi allineati a 157,7 per una discesa del 14,53%. La società di Brooklyn era stata una delle grandi vincitrici della pandemia (assieme a business simili come eBay e Wayfair) grazie al suo sito web dedicato all’e-commerce, all’interno del quale gli iscritti possono vendere prodotti artigianali oppure oggetti vintage.

Nonostante la società abbia registrato una trimestrale migliore del previsto, gli investitori hanno valutato negativamente il rallentamento del business. La stessa Etsy ha infatti avvertito che si aspetta che le vendite di beni sulla sua piattaforma rallentino nel secondo trimestre, anche a causa di confronti difficili con i risultati record registrati durante la pandemia dello scorso anno. Nel primo trimestre i ricavi sono stati di 551 milioni di dollari, contro i 530 milioni previsti, e l’utile adjusted di 1 dollaro per azione, contro gli 0,88 dollari previsti, secondo dati Refinitiv.

Le maggiori attese vedono un’estensione del ribasso verso l’area di supporto stimata a 153,3 e successiva a quota 148,9. Resistenza a 166,4.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crolla Etsy per frenata vendite dopo il boom pandemico