Crolla Curevac su taglio dei piani di produzione del suo vaccino Covid-19

(Teleborsa) – Affonda a Wall Street Curevac, con i prezzi allineati a 63,63 per una discesa del 3,66%. Il titolo soffre il fatto che la società di biofarmaceutica tedesca abbia tagliato i piani di produzione del suo vaccino Covid-19, ancora in fase di approvazione. La decisione – spiega una nota – è stata presa in risposta alla “ridotta domanda di picco a breve termine per i vaccini a seguito della prima ondata di sforzi di vaccinazione pandemica” e ai corrispondenti cambiamenti nella domanda per il suo candidato al vaccino Covid-19. A luglio la società ha presentato risultati deludenti per la sua prima generazione di vaccini, mentre l’efficacia sembra migliore nella seconda generazione sviluppata con GSK.

Curevac risolverà i contratti esistenti con Wacker e Celonic, mentre non saranno toccati gli accordi con Novartis, Bayer, Rentschler e Fareva. “Il continuo aumento della capacità di produzione di mRNA, insieme al progresso degli sforzi di vaccinazione su larga scala, ha fortemente modificato la domanda del nostro vaccino Covid-19 di prima generazione, CVnCoV, negli ultimi mesi”, ha affermato Malte Greune, Chief Operating Officer di CureVac. I termini finanziari della risoluzione dei contratti non saranno resi noti, ha aggiunto la società.

Le maggiori attese vedono un’estensione del ribasso verso l’area di supporto stimata a 62,08 e successiva a quota 60,52. Resistenza a 65,29.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crolla Curevac su taglio dei piani di produzione del suo vaccino Covid...