Crisi scampata… LVMH fa il pieno di ricavi grazie a fashion e borse

(Teleborsa) – E’ una giornata da ricordare, questa, per LVMH.

Il colosso francese del lusso sta volando in Borsa (+6,82% sulla piazza parigina, maggior guadagno giornaliero dell’ultimo anno) dopo aver annunciato vendite da record per il 2015 nonostante l’indebolimento di molti importanti mercati in Asia, Cina in testa, che avevano fatto temere per il peggio.

Invece la holding di brand di lusso è stata letteralmente salvata da Europa, Stati Uniti e Giappone e, in generale, dall’ottima performance del segmento fashion e pellame – le cui vendite sono salite del 3% a fronte del +1% del consensus – che ha ottimamente controbilanciato le chiusure di store operate in Cina.

Nel 2015 i ricavi della big del luxury sono saliti del 16% a 35,67 miliardi di euro, mentre le vendite organiche (che escludono i negozi aperti da meno di un anno e le fluttuazioni valutarie) sono salite del 6%.

L’utile netto è sceso invece del 37% a 3,57 miliardi, risultando peggiore delle attese degli analisti che erano per 3,71 miliardi.

Il Chief Executive Officer Bernard Arnault ha tenuto a precisare che le vendite in Francia sono tornate alla normalità dopo il forte rallentamento seguito agli attacchi del 13 novembre, che comunque hanno causato un crollo verticale (-50% in alcuni stores).

LVMH ha annunciato l’aumento del dividendo dell’11% a 3,55 euro ad azione.

Da rilevare che a ottobre la maggior holding del lusso per ricavi aveva destato molte preoccupazioni a causa della insoddisfacente crescita del settore fashion & leather.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crisi scampata… LVMH fa il pieno di ricavi grazie a fashion e bo...