CRIF entra nel capitale di Fido: punta a sfruttare dati digitali per servizi di credito

(Teleborsa) – CRIF, azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, è entrata nel capitale di Fido, piattaforma innovativa di digital credit risk scoring con sede a Milano. Il sistema creato da Fido ha l’obiettivo di aumentare la capacità di valutare l’affidabilità dei consumatori attraverso l’analisi di segnali digitali (che gli utenti autorizzano a condividere mentre navigano sul web) e dal machine learning.

Grazie all’utilizzo di dati digitali, sottolinea una nota, è possibile aiutare i consumatori non bancarizzati, che non avrebbero accesso ai servizi di credito, facendo leva proprio sulle loro informazioni digitali e aumentando così le loro possibilità di ottenere un finanziamento. “Fido aiuta le aziende di qualsiasi settore a valutare il merito creditizio attraverso l’utilizzo di nuovi tipi di dati ricavati dal digital footprint dei loro clienti, ovvero le informazioni che gli utenti lasciano mentre navigano online”, ha spiegato Marko Maras, CEO di Fido.

“L’investimento di CRIF in Fido conferma il nostro impegno nel semplificare la vita dei consumatori e delle PMI sfruttando tutte le soluzioni dell’offerta CRIF Digital – ha commentato Enrico Lodi, Managing Director, Digital Services di CRIF – Siamo convinti che la collaborazione con Fido potrà dare ulteriore impulso all’offerta di CRIF Digital negli oltre 40 Paesi in cui CRIF opera”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CRIF entra nel capitale di Fido: punta a sfruttare dati digitali per s...