CreVal, Moody’s taglia rating. Outlook in evoluzione

(Teleborsa) – Nuova tegola per il Credito Valtellinese, alle prese con un maxi aumento di capitale fino a 700 milioni di euro.

L’agenzia di rating Moody’s ha deciso di ridurre il rating di lungo termine sui depositi (“Long-term deposit rating”) della banca a “Ba3” (da “Ba2”). L’outlook è ora in evoluzione.

L’azione conclude la revisione con implicazioni negative iniziata il 17 ottobre.

Borsa Italiana ha comunicato che da lunedì 20 novembre 2017 e fino a successivo provvedimento sulle azioni ordinarie Credito Valtellinese (CVAL – Isin IT0005242026) non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CreVal, Moody’s taglia rating. Outlook in evoluzione