Creval cede NPL per 105 milioni, prezzo pari a circa il 43%

(Teleborsa) – Creval ha sottoscritto un accordo per la cessione di un portafoglio costituito prevalentemente da crediti non performing secured per un valore lordo di libro (GBV) di circa 105 milioni di euro, a fronte di una valorizzazione complessiva del portafoglio pari al 43%
circa del GBV secured.

Il portafoglio è costituito da circa 350 esposizioni creditizie – quasi tutte classificate tra le inadempienze probabili, per la gran parte vantate nei confronti di imprese del settore real estate, con sottostante a prevalentemente destinazione residenziale, e per la parte residuale relativi a mutui concessi a privati e imprese retail.

Tale operazione, spiega in una nota il Credito Valtellinese, è pienamente coerente con gli obbiettivi del Gruppo Creval di dismissione di crediti non-performing, anche nel contesto della partnership in essere con Yard Credit and Asset Management per la gestione proattiva dei crediti immobiliari distressed.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Creval cede NPL per 105 milioni, prezzo pari a circa il 43%