CReVal, CdA valuterà OPA Credit Agricole e tutte le opzioni

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione del Credito Valtellinese, riunitosi ieri per l’approvazione dei risultati d’esercizio, ha preso atto della relazione degli advisor finanziari e legali incaricati dalla Banca per l’OPA di Credit Agricole Italia: BofA Securities, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario, Intermonte e lo Studio Legale Cappelli RCCD.

Gli advisor, oltre a rimarcare la solida posizione di capitale (CET1 ratio fully loaded al 19,6%) ed il potenziale beneficio stimato in circa 350 milioni di euro relativo alle DTA nel contesto di un’aggregazione con Credit Agricole Italia, hanno messo in luce i significativi benefici per l’acquirente derivanti dall’operazione. A tale riguardo, gli advisor hanno evidenziato che l’importo stimato delle sinergie relative all’operazione, desumibile dalle pubblicazioni degli analisti finanziari che seguono la società, è in media superiore a 100 milioni di euro al lordo delle imposte su base annua in termini di benefici a livello di conto economico per l’acquirente. Gli advisor hanno rilevato peraltro che gli analisti forniscono, nella maggioranza dei casi, una stima delle sole sinergie di costo e, pertanto, il predetto importo appare rappresentare una stima parziale dei possibili benefici a conto economico relativi alle sinergie complessive potenzialmente conseguibili in un’operazione di acquisizione.

Il Consiglio di Amministrazione ribadisce la volontà di creare valore per tutti gli azionisti ed assicura che non trascurerà alcuna opzione strategica, valorizzando i risultati raggiunti dalla Banca e riservandosi di effettuare ogni valutazione sull’OPA a seguito della pubblicazione del Documento di Offerta.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CReVal, CdA valuterà OPA Credit Agricole e tutte le opzioni