Crescita stabile per i Paesi OCSE. Regno Unito in controtrend

(Teleborsa) – Crescita ancora stabile per i paesi dell’OCSE. Lo confermano gli indicatori anticipatori della congiuntura, compresi nel leading indicatori, pubblicati dall’Organizzazione.

A novembre il leading indicator dell’area non ha registra variazioni, confermandosi a quota 100,2.

In crescita (+0,03%) l’indicatore dell’Eurozona a quota 100,6. Tra i paesi membri, in Francia è rimasto stabile, in Germania si è portato a 101,1 punti (+0,06%). Italia maglia rosa con l’accelerazione più consistente (+0,07%) che porta il dato a 100,7 punti.

L’indicatore economico anticipatore ha segnalato una lievissima variazione positiva per il Giappone (+0,02% a 100,1 punti) e per gli Stati Uniti (+0,03% a 99,9), mentre scende ancora per la Gran Bretagna (-0,23% a 99,1).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crescita stabile per i Paesi OCSE. Regno Unito in controtrend