Crescita stabile nei Paesi dell’area OCSE

(Teleborsa) – Crescita ancora stabile per i paesi dell’OCSE. Lo confermano gli indicatori anticipatori della congiuntura, compresi nel leading indicatori, pubblicati dall’Organizzazione.

Nel mese di maggio, il leading indicator dell’area si è attestato a quota 99,9 rispetto ai 100 della rilevazione precedente. Sostanzialmente invariato anche l’indicatore dell’Eurozona a quota 99,9.

Tra i paesi membri, in Francia è pari a 99,7 punti, in Germania si porta a 100,2 punti, in Italia a 100 punti.

L’indicatore economico anticipatore segnala una crescita stabile anche in Giappone (a 100,2 punti) Stati Uniti (a 100,2) e Gran Bretagna (a 99,1).

Crescita stabile nei Paesi dell’area OCSE