Crescita a doppia cifra per l’Aeroporto di Genova

(Teleborsa) – L’Aeroporto di Genova prosegue il suo trend positivo facendo segnare un incremento di oltre il 10% del movimento passeggeri nei primi mesi dell’anno in corso. Decisiva, ai fini del raggiungimento del delta a doppia cifra rispetto al 2017, la crescita registrata proprio nel mese di maggio (+14,5% in confronto a dodici mesi fa), sostenuta dal movimento che si è generato sulle tratte internazionali, che ha prodotto un terzo in più di passeggeri rispetto a un anno fa.

Nelle scorse settimane, infatti, sono stati avviati collegamenti accolti con grande interesse, come quelli per Londra e Manchester operati da easyJet, per Madrid lanciato da Volotea, e Copenaghen di SAS, mentre conferma un load factor elevato il volo per Francoforte di Lufthansa, che ha rappresentato la novità di fine 2017.

Nell’ultima settimana di maggio sono iniziati i voli per Lamezia, Lampedusa e Mykonos, introdotti da Volotea. Sabato 2 giugno il primo decollo per Bristol con easyJet, mentre dal 13 giugno Aegean Airlines affianca Volotea nel collegamento con Atene. Successiva novità il volo per Bucarest operato da Ernest Airlines a partire dal 22 giugno. Nel cuore dell’estate si potrà volare anche a Berlino con easyJet: l’appuntamento è per il 2 agosto.

In totale l’Aeroporto di Genova serve dieci destinazioni in Italia e 22 aeroporti in Europa, compresa Mosca e Mediterraneo. Oltre, naturalmente, ai voli charter che arricchiscono il network estivo. Soddisfatto del risultato il presidente della società di gestione del Cristoforo Colombo, Paolo Odone, il quale sottolinea il contributo sempre più incisivo dello scalo alla crescita turistica ed economica della Liguria.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crescita a doppia cifra per l’Aeroporto di Genova