Credito Valtellinese cede un portafoglio di crediti non performing

(Teleborsa) – Credito Valtellinese ha ceduto al Credito Fondiario un portafoglio di crediti deteriorati, o non performing loan (NPL) vantati dalla banca nei confronti di imprese del settore immobiliare.

Il portafoglio ha un valore lordo di libro di circa 106 milioni, a fronte di una valorizzazione pari al 41% circa di questo valore.

Da inizio anno, il Gruppo CreVal ha ceduto NPL per circa 430 milioni, pari all’8% circa delle esposizioni deteriorate lorde al 30 giugno 2016, e sta valutando la cessione di altri crediti “unlike to pay” per circa 180 milioni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Credito Valtellinese cede un portafoglio di crediti non performin...