Credito Valtellinese, assemblea approva trasformazione in Spa

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria di Credito Valtellinese ha approvato la trasformazione dell’Istituto in società per azioni. All’assemblea hanno preso parte circa 4.500 soci, distribuiti tra la sede principale di Morbegno e le sedi distaccate di Milano, Fano, Roma e Acireale. Via libera anche all’adozione di un nuovo statuto sociale e al raggruppamento delle azioni ordinarie Creval prive del valore nominale in circolazione secondo il rapporto di 1 azione ordinaria ogni 10 azioni ordinarie della Società esistenti.

“La data di esecuzione del raggruppamento – spiega Creval – che sarà concordata con Borsa Italiana, verrà successivamente comunicata al mercato, fermo restando che l’Assemblea ha fissato il termine ultimo al 31 dicembre 2017”. In sede ordinaria, l’Assemblea ha approvato l’adozione di un nuovo Regolamento assembleare, che tiene conto della trasformazione in società per azioni e del nuovo testo statutario. Infine, sempre in sede ordinaria, l’Assemblea ha nominato Livia Martinelli Amministratore della società fino alla scadenza dell’attuale Consiglio di Amministrazione e precisamente sino alla data dell’Assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Credito Valtellinese, assemblea approva trasformazione in Spa