Credemholding, utile 2019 cresce del 9,6%

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Credemholding (società che controlla il 77,7% del capitale di Credito Emiliano), ha esaminato il progetto di bilancio individuale e consolidato del 2019 definitivo, confermando i risultati preliminari comunicati lo scorso 6 febbraio. Il bilancio sarà sottoposto all’assemblea dei soci prevista a maggio.

L’esercizio 2019 si è chiuso con un utile consolidato di 154,6 milioni di euro, in crescita del 9,6% rispetto a 141 milioni di euro del
2018.

Il Consiglio di Amministrazione, “in conformità con la raccomandazione della Banca Centrale Europea (ECB/2020/19) alla luce dell’epidemia Covid-19”, ha deliberato di proporre la destinazione di tutto il risultato d’esercizio a riserva, progettando la convocazione di una successiva assemblea per la distribuzione di quota parte delle riserve. Quest’ultima – si legge nella nota – in base alla citata raccomandazione, potrà essere convocata non prima del 1° Ottobre 2020 e comunque successivamente al venir meno dell’incertezza causata dall’attuale situazione sanitaria.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Credemholding, utile 2019 cresce del 9,6%