Credem, CdA approva bilancio 2020. Proposto dividendo di 0,2 euro

(Teleborsa) – Il CdA di Credem ha approvato oggi il bilancio 2020, già presentato l’8 febbraio. Confermato l’utile netto a 201,6 milioni di euro e la proposta di distribuzione di un dividendo di 0,2 euro per azione (per complessivi 66 milioni di euro). La banca di Reggio Emilia, nel corso del 2020, ha registrato un aumento dei prestiti del 9,8%, una crescita della raccolta del 10,4%, oltre 83.500 nuovi clienti e 225 nuove assunzioni.

“Il gruppo ha confermato anche in un anno particolarmente difficile la propria storia di eccellenza nei servizi finanziari e nel sostegno a famiglie ed imprese, mantenendo considerevoli livelli di redditività e solidità a vantaggio degli azionisti, del mercato e degli stessi clienti – ha commentato il direttore generale Nazzareno Gregori – Continueremo su questa strada con un approccio sempre più orientato ad uno sviluppo sostenibile dell’attività a livello economico, sociale ed ambientale”.

Il CdA ha anche deliberato di sottoporre all’assemblea degli azionisti un piano incentivante destinato ai quattro amministratori esecutivi, al direttore generale, a sedici dirigenti con responsabilità strategiche e all’altro “Personale Più Rilevante” del gruppo Credito Emiliano (29 manager).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Credem, CdA approva bilancio 2020. Proposto dividendo di 0,2 euro