Crac Cirio, la Cassazione conferma la condanna di Geronzi

(Teleborsa) – Diventa definitiva la condanna di Cesare Geronzi per il crac Cirio.

La Corte di Cassazione ha infatti confermato la condanna a quattro anni di reclusione per il banchiere. Di questi, tre anni sono coperti da indulto. La sentenza è definitiva.

La Corte ha invece annullato con rinvio la condanna dell’ex patron di Cirio, Sergio Cragnotti, in relazione all’accusa più grave, la vicenda “Bombril”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crac Cirio, la Cassazione conferma la condanna di Geronzi