Crac Cirio, la Cassazione conferma la condanna di Geronzi

(Teleborsa) – Diventa definitiva la condanna di Cesare Geronzi per il crac Cirio.

La Corte di Cassazione ha infatti confermato la condanna a quattro anni di reclusione per il banchiere. Di questi, tre anni sono coperti da indulto. La sentenza è definitiva.

La Corte ha invece annullato con rinvio la condanna dell’ex patron di Cirio, Sergio Cragnotti, in relazione all’accusa più grave, la vicenda “Bombril”.

Crac Cirio, la Cassazione conferma la condanna di Geronzi
Crac Cirio, la Cassazione conferma la condanna di Geronzi