Covid, Magrini (Aifa): più tranquillità su vaccinazioni eterologhe, privilegiata la sicurezza

(Teleborsa) – Il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, ha dichiarato che sulle seconde dosi vaccinali eterologhe “dobbiamo essere più che tranquilli”. “Nelle decisioni assunte in questa fase di pandemia, meno pesante di qualche settimana fa, la scelta è stata fatta – ha spiegato a Rai News24 – per evitare che in questa fase alle popolazioni giovani siano potenzialmente offerti vaccini che hanno un rischio molto remoto di un evento grave, e pertanto la sicurezza è stata privilegiata per garantire a tutti dei vaccini massimamente sicuri”.

Sono 1.400 i casi Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Italia con 203.173 tamponi totali (ieri 212.112) di cui 107.732 molecolari (ieri 101.333) e 95.441 test rapidi (ieri 110.779). Stabile il rapporto positivi/tamponi totali a 0,68% (ieri 0,59%). Il Ministero della Salute riporta che i casi complessivi di Covid-19 da inizio emergenza sono 4.248.432.

Sono 52 i decessi registrati oggi, che porta il conteggio totale a 127.153 morti da inizio pandemia. Cala sia il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 33 in meno, 471 totali), sia quello degli ospedalizzati con sintomi, 269 in meno rispetto a ieri (sono 3.064 in totale). Infine, sono 101.855 le persone attualmente positive al Covid in Italia (-4.051 rispetto a ieri): si tratta del numero più basso dalla metà dello scorso ottobre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, Magrini (Aifa): più tranquillità su vaccinazioni eterologhe, ...