Covid, Draghi: la strategia resta vaccinazioni e rispetto delle regole

(Teleborsa) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ribadito che la strategia per combattere la pandemia è “la vaccinazione, che ha considerevolmente migliorato la situazione, e l’osservanza delle regole, dei protocolli di distanziamento, delle mascherine e tutto quello che abbiamo imparato a fare in questo anno e mezzo”. Le parole di Draghi sono arrivate a margine del vertice sull’Africa a Parigi.

Nel frattempo sono 4.452 i casi Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Italia con 262.864 tamponi totali elaborati (ieri 118.924) di cui 125.370 molecolari (ieri 76.870) e 137.494 test rapidi (ieri 42.054). Il rapporto positivi/tamponi totali scende a 1,69% (ieri 2,90%). Il Ministero della Salute riporta che i casi complessivi di Covid-19 da inizio emergenza sono 4.167.025.

Sono 201 i decessi registrati oggi, che porta il conteggio totale a 124.497 morti da inizio pandemia. Cala sia il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 65 in meno, 1.689 totali), sia quello degli ospedalizzati con sintomi, 485 in meno rispetto a ieri (sono 11.539 in totale).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, Draghi: la strategia resta vaccinazioni e rispetto delle regole