Covid, dall’EMA nessun limite all’utilizzo del vaccino AstraZeneca

(Teleborsa) – L’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha raccomandato di continuare a somministrare una seconda dose del vaccino di AstraZeneca tra 4 e 12 settimane dopo aver somministrato la prima, in linea con le informazioni sul prodotto, e non ha fornito alcuna indicazione in merito a particolari fasce di età a cui somministrarlo. In una nota l’Agenzia ha ribadito che “il rapporto rischi-benefici del vaccino di AstraZeneca rimane positivo per gli adulti in tutte le fasce d’età”, che ravvisa come “i benefici della vaccinazione aumentano con l’aumentare dell’età e dei tassi di infezione”.

Sono 14.761 i casi Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Italia con 315.700 tamponi totali elaborati (ieri 364.804) di cui 175.152 molecolari (ieri 188.804) e 140.548 test rapidi (ieri 176.344). Stabile il rapporto positivi/tamponi totali a 4,67% (ieri 4,44%). Il Ministero della Salute riporta che i casi complessivi di Covid-19 da inizio emergenza hanno superato quota 3,9 milioni.

Sono 342 i decessi registrati oggi, che porta il conteggio totale a 118.699 morti da inizio pandemia. Cala sia il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 42 in meno, 2.979 totali), sia quello degli ospedalizzati con sintomi, 654 in meno rispetto a ieri (sono 21.440 in totale).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, dall’EMA nessun limite all’utilizzo del vaccino Ast...