Covid, Aifa: “Il 29 possibile approvazione dell’Ema su vaccino 5-11 anni”

(Teleborsa) – “A fine mese, probabilmente il 29 novembre, Ema deciderà sul vaccino per la fascia d’età 5-11 e e verosimilmente il responso sarà positivo per l’autorizzazione, cui conseguiranno le politiche nazionali”. È quanto ha affermato il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Nicola Magrini, parlando del via libera ai vaccini anti Covid nei bambini a “e-Venti” su Sky TG24.

“Questa fascia di popolazione – ha sottolineato Magrini – ne trarrà beneficio, questo va sottolineato, non è solo per solidarietà o per ridurre la circolazione del virus che si fa. Andrà fatta una campagna informativa a riguardo, con tutto il garbo e la gradualità necessarie, per far capire a tutti il beneficio di questi vaccini su questa popolazione. Gli studi sono sufficientemente ampi per dare dei dati sicuri di risposta immunitaria. Per la sua attuazione il coinvolgimento di pediatri e medici di famiglia sarà molto importante. La fiducia che occorre generare in tutti va progressivamente costruita”.

Il direttore generale del’Aifa ha, inoltre, annunciato che la disponibilità della pillola anti Covid ci sarà “nelle settimane successive” al Natale. “Ci siamo però attivati affinché la prenotazione di questi due farmaci orali – ha spiegato Magrini – ci sia il prima possibile, avendo proceduto in accordi in tal senso in questi giorni. La valutazione sarà compiuta nei prossimi giorni anche a livello centrale, dell’Agenzia Europea del Farmaco per i due farmaci in sequenza. Hanno dato risultati più che promettenti, piuttosto confortanti. La valutazione compiuta si avrà nelle prossime settimane, un primo parere positivo è stato dato per avviare la prenotazione e l’acquisto di questi due farmaci appena sarà possibile”.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, Aifa: “Il 29 possibile approvazione dell’Ema su vac...