Covid-19, von der Leyen: “Comprate altre 100 milioni di dosi vaccini Pfizer”

(Teleborsa) – “Abbiamo deciso di prendere altre 100 milioni di dosi aggiuntive del vaccino BioNTech/Pfizer, già in uso per vaccinare gli europei. Avremo quindi 300 milioni di dosi di questo vaccino, che è stato valutato sicuro ed efficace. Altri vaccini seguiranno”. La conferma di un incremento delle scorte di fiale BioNTech/Pfizer è arrivata oggi dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

La Commissione ieri ha deciso di attivare l’opzione prevista dal contratto di acquisto anticipato concluso con BioNTech-Pfizer che riservava ai cittadini europei ulteriori 100 milioni di dosi aggiuntive oltre ai 200 milioni già previsti. Secondo quanto spiega un portavoce Ue, la Commissione ieri ha inviato conferma a BioNTech-Pfizer per attivare tutte le dosi facoltative che saranno poi distribuite in base alla popolazione di ciascun Paese membro. “Tuttavia – precisa il portavoce – sono possibili aggiustamenti tra gli Stati membri in base alle loro esigenze e richieste, poiché alcuni Stati membri potrebbero essere interessati ad ottenere più dosi, mentre altri no. Gli Stati membri hanno discusso e concordato questo in seno allo Steering Committee e hanno mantenuto un approccio comune, che è al centro della strategia dell’Ue sui vaccini. Anche la distribuzione avviene quindi nell’ambito degli accordi di acquisto anticipato”. Un approccio “comune” dal quale la Germania sembra essersi chiamata fuori procedendo, a metà dicembre, a stringere un accordo bilaterale con la tedesca BioNTech per 30 milioni di dosi aggiuntive.

In Italia, intanto, si cerca di recuperare il terreno perduto a causa dei ritardi nelle consegne e del quantitativo limitato di vaccini arrivato per il “Vaccine day” europeo. Lo staff del Commissario per l’Emergenza Covid, Domenico Arcuri ha fatto sapere che nelle 21 regioni e province autonome dove la struttura del Commissario Straordinario per l’emergenza Covid ha inviato domenica 27 dicembre i vaccini consegnati all’Italia dalla Pfizer sono stati già vaccinati 8.361 italiani, pari all’86% delle 9.750 dosi distribuite. Dopo i ritardi causati dal maltempo, la campagna di vaccinazione di massa si intensificherà a partire da domani, quando arriveranno in Italia 469.950 dosi di vaccino Pfizer destinati ai siti di somministrazione individuati dal Commissario in accordo con le Regioni. Le consegne proseguiranno anche nelle giornata del 31 dicembre per poi proseguire con un ritmo settimanale. Nei prossimi giorni – annuncia lo staff di Arcuri – il commissario pubblicherà on line un report sul numero degli italiani che progressivamente saranno vaccinati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid-19, von der Leyen: “Comprate altre 100 milioni di dosi vac...