Covid-19, De Micheli su trasporto pubblico: “Mascherine certo” e altre valutazioni in corso

(Teleborsa) – La soluzione del problema del trasporto pubblico è tra i problemi fondamentali e più difficili e fondamentali, se non il primo e più importante, da risolvere per la partenza e soprattutto il successo della Fase 2, ovvero l’inizio della fine delle restrizioni imposte per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Il quotidiano trasferimento casa/lavoro/casa e successivamente, con la ripresa delle lezioni, quello degli studenti per l’andata e il ritorno da scuola, sono infatti fonte di continue preoccupazioni e discussioni tra il poll di esperti che formano la task force incaricata dal Governo per stabilire ciò che sia necessario per l’avvio in sicurezza dell’inizio della ripresa.

“Obbligo di mascherine certo per chi prende l’aereo”. E per l’utilizzo di altre modalità di trasporto pubblico, come “sui taxi, se si sale almeno in due”, su treni e altri mezzi pubblici, “la valutazione è in corso”. Lo ha affermato la Ministra infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, in una intervista al Corriere della Sera.

“La riapertura sarà graduale – ha confermato la De Micheli – e all’inizio (dal 4 maggio) le persone potranno spostarsi per lavoro o per altri motivi. Ci saranno regole chiare nelle stazioni dei mezzi pubblici e negli aeroporti, in particolare segnaletica e percorsi guidati per garantire flussi unidirezionali in entrata e uscita e il distanziamento sociale di un metro. I mezzi viaggeranno al massimo col 50% dei posti occupati. E ci vorrà personale per controllare il rispetto delle regole”. In generale, poi “diventa fondamentale differenziare gli orari di lavoro, un tema sul quale stanno lavorando i Ministri del Lavoro e dello Sviluppo con le Associazioni imprenditoriali e sindacali, perché non ci sono i tempi e le possibilità per aumentare i mezzi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid-19, De Micheli su trasporto pubblico: “Mascherine certo&#8...