Covid-19, continua la collaborazione tra Enel e consumatori

(Teleborsa) – Prosegue la collaborazione tra Enel e le Associazioni dei Consumatori italiane che si sono confrontate oggi rispetto alle iniziative messe in campo dall’azienda per rispondere al difficile momento vissuto dai cittadini italiani. “L’emergenza sanitaria, economica e sociale – fa sapere Enel – si è tradotta in un ampliamento degli strumenti di dialogo messi a disposizione delle Associazioni per l’assistenza ai consumatori nonché in proposte commerciali in linea con le attuali necessità della famiglie”.

Un esempio in questo senso – si legge nella nota – è rappresentato da “Enel One, un’offerta innovativa e sostenibile con cinque piani tariffari a costo mensile fisso dedicata alle famiglie che dispongono del contatore di ultima generazione 2 G ovvero in grado di rilevare e mettere a disposizione i dati di misura basati su curve con dettaglio ogni 15 minuti”. Una proposta che nell’attuale contesto, come sottolineato dalle Associazioni, risponde alla necessità dei consumatori di un controllo della propria spesa energetica. L’offerta, che utilizza esclusivamente energia verde e la ricevuta digitale al posto della tradizionale bolletta, prevede anche un salvadanaio elettronico, chiamato E-Box, al quale attingere in caso di maggiori consumi o dove accumulare l’energia risparmiata mese per mese.

“Tutela e ascolto dei consumatori – sottolinea Claudio Fiorentini, responsabile rapporti con Associazioni di Enel Italia – sono il terreno comune su cui la nostra azienda e le Associazioni di Consumatori hanno fatto crescere un vero e proprio laboratorio di idee dove grazie al confronto e al dialogo si sono date risposte concrete a bisogni tangibili. Siamo convinti che questo sia l’unico approccio possibile in un contesto reso difficile dal Covid e dove, insieme alla fine del mercato di maggior tutela, prenderanno vita importanti novità come ad esempio le comunità energetiche che, se ben comprese e sviluppate, potranno rappresentare una grande opportunità per cittadini e imprese. In questo le Associazioni dei Consumatori saranno dei fondamentali di mediatori dell’innovazione nel mercato dell’energia”.

La collaborazione tra Enel e Associazione dei consumatori ha preso avvio fin dagli anni ’90 e ha portato alla sottoscrizione del primo protocollo di settore per la conciliazione delle controversie. Un confronto che – evidenzia Enel – coinvolge tutte le 20 Associazioni di consumatori riconosciute dal Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) presieduto dal Ministro dello Sviluppo Economico: ACU – Associazione Consumatori Utenti Non Profit; ADICONSUM – Associazione difesa consumatori e ambiente; ADOC – Associazione Nazionale per la Difesa e l’Orientamento dei Consumatori e degli utenti; ADUSBEF – Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari, Finanziari, Postali, Assicurativi; Altroconsumo; Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi; Asso-Consum; Assoutenti; Casa del Consumatore; Cittadinanzattiva; Codacons; Codici – Centro per i Diritti del Cittadino; CTCU – Centro Tutela Consumatori e Utenti Alto Adige; Confconsumatori; Federconsumatori; Lega Consumatori; Movimento Consumatori; Movimento Difesa del Cittadino; U.di.Con. – Unione Difesa Consumatori; UNC – Unione Nazionale Consumatori.
.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid-19, continua la collaborazione tra Enel e consumatori