Countdown Cashback, al via l’8 dicembre il periodo sperimentale natalizio

(Teleborsa) – Mancano poche ore per l’operatività del Cashback, il sistema per vedersi rimborsato dallo Stato il 10% della spesa effettuata con carta di credito o bancomat, al via da domani 8 dicembre, giusto in tempo per le spese natalizie. Il rimborso sarà valido in tutti i negozi, bar, ristoranti, supermercati e grande distribuzione, anche per artigiani e professionisti, mentre non sarà applicato agli acquisti online.

La corsa ai regali natalizi

Il primo periodo sperimentale detto “Extra Cashback di Natale”, inizia l’8 dicembre e termina il 31 dicembre 2020 e darà diritto ad ottenere sino ad un massimo di 150 euro sulle spese natalizie.

Non è previsto per questa prima fase un tetto di spesa, basterà effettuare almeno 10 transazioni. Il rimborso sarà accreditato direttamente sul conto corrente a partire dal mese di febbraio.

Cashback a regime il 1° gennaio

Il sistema sarà poi pienamente operativo a partire dal 1° gennaio, per tre periodi successivi di sei mesi: il 1° Semestre dal 1/1/2021 al 30/6/2021, 2° Semestre dal 1/7/2021 al 31/12/2021 ed il 3° Semestre dal 1/1/2022 al 30/6/2022.

Per ogni periodo sarà rimborsabile sino ad un massimo di 150 euro, ma è previsto anche un “Super Cashback”, ovvero la possibilità di vedersi rimborsare fino a 1.500 euro ai primi 100mila cittadini che faranno più transazioni.

Questo sistema consentirà ai più attivi di ottenere un rimborso fino a 3.450 euro il primo anno entro il 31 dicembre 2021 (150 euro di Extra Cashback questo Natale e due rimborsi da 1.500 euro nei primi due semestri fino a fine 2021).

Come partecipare

Per partecipare sarà necessario possedere lo Spid o carta d’identità digitale, poi occorrerà scaricare l’app pubblica IO (per chi l’abbia già scaricata occorrerà fare solo l’aggiornamento). Infine occorrerà registrare le proprie carte alla sezione “Portafoglio” ed indicare l’IBAN su cui si desidera ricevere il rimborso (per chi l’ha già fatto basterà cliccare sul pulsante attiva cashback).

A questo punto si potrà dare il via ai pagamenti, l’app registrerà tutte le transazioni effettuate entro pochi giorni, ma sarà possibile anche visualizzare la propria posizione nella classifica e quante transazioni mancano per entrare nella classifica per l’ottenimento del super cashback.

Gestori in campo

Al di là del della registrazione sull’app IO, diversi gestori di pagamenti elettronici sono scesi in campo per rendere possibile la registrazione anche senza possedere Spid o scaricare l’app. Ad esempio chi utilizza Hype e Satispay o chi ha carte del circuito Nexi potrà automaticamente accedere al beneficio ed altri operatori dovrebbero aggiungersi a breve.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Countdown Cashback, al via l’8 dicembre il periodo sperimentale ...