Costruzioni, produzione a picco a marzo

(Teleborsa) – E’ grave crisi per le costruzioni a marzo, mese in cui è scoppiata l’epidemia di Covid-19. A tirare le somme dei danni è l’Istat, che indica un drastico calo della produzione nelle costruzioni del 36,2% rispetto a febbraio 2020.

Nella media del primo trimestre 2020, la produzione nelle costruzioni mostra una flessione del 6,8% rispetto al trimestre precedente.

Su base annua, l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni diminuisce del 33,1%, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 21 di marzo 2019) cala del 35,4%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Costruzioni, produzione a picco a marzo