Corte Ue: legittima concessione a Open Fiber banda ultralarga.

(Teleborsa) – La Corte di giustizia europea ha dichiarato legittima la concessione a Open Fiber (i cui azionisti sono Enel e Cdp) dei servizi concernenti la rete passiva a banda ultralarga in varie regioni italiane. Secondo la Corte Ue – che ha respinto un ricorso presentato da Telecom Italia, concorrente di Open Fiber, che riteneva illegittima l’aggiudicazione – tale concessione non viola il diritto europeo. Soddisfazione è stata espressa dai vertici di Open fiber. “E’ una decisione attesa, ci stanno dando tutti ragione, accogliamo con favore la decisione della Ue”, ha commentato l’amministratore delegato della società Elisabetta Ripa, a margine della relazione dell’Agcom alla Camera.

“Era talmente scontato, era talmente evidente che non c’è neanche da esprimere soddisfazione”, ha aggiunto il presidente Franco Bassanini.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corte Ue: legittima concessione a Open Fiber banda ultralarga.