Corte Conti, tenuta target UE essenziale per evitare procedura infrazione

(Teleborsa) – “La tenuta degli obiettivi concordati appare essenziale al fine di evitare l’apertura di una procedura d’infrazione, al momento rinviata”.

E’ quanto sottolinea la Corte dei Conti nel Rapporto 2019 sul coordinamento della finanza pubblica, nel quale viene posto l’accento in particolare sulle rilevanti clausole di salvaguardia” che pesano sul bilancio pubblico e sulla “necessità di ridurre il debito” il cui alto
livello mette a rischio “le stesse prospettive di crescita del Paese”.

“Le difficili condizioni economiche – si legge nel Rapporto – richiedono una rapida definizione di chiare linee di intervento, che consentano di dissipare le incertezze che incidono sulle scelte degli operatori e sulla stessa realizzabilità degli interventi che si presentano, in ogni caso, onerosi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corte Conti, tenuta target UE essenziale per evitare procedura infrazi...