Corre anche a settembre la domanda dei mutui immobiliari

Anche il mese di settembre presenta un bilancio più che positivo per il mercato dei mutui immobiliari che evidenziano la ripresa del ricorso al credito da parte delle famiglie italiane. Nel mese appena concluso, le domande di credito avanzate dagli italiani sono cresciute del 54% a fronte di un +15,3% dei prestiti finalizzati. Per contro scendono, invece, i prestiti personali (-5,3%).

E’ quanto emerge dai dati dell’ultima edizione del Barometro CRIF, che analizza l’andamento della domande di mutui e prestiti su vere e proprie istruttorie formali e non semplici richieste di informazioni o preventivi online contribuite dagli istituti di credito in EURISC – il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF che raccoglie i dati relativi ad oltre 77 milioni di posizioni creditizie.

Si consolida, così, il progressivo recupero rispetto ai volumi pre-crisi, sebbene ancora distanti, con la domanda di mutui che nei primi 9 mesi dell’anno è complessivamente cresciuta del +58,6% rispetto allo stesso periodo del 2014, quella di prestiti finalizzati che ha fatto segnare un incoraggiante +13,4% mentre quella di prestiti personali si è fermata ad un +1,2%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corre anche a settembre la domanda dei mutui immobiliari