Coronavirus, Turkish Airlines si prepara a ripartire da giugno

(Teleborsa) – Turchia ed oltre 19 paesi esteri da giugno, poi una progressiva normalizzazione tra luglio e agosto. È questo il piano al vaglio di Turkish Airlanes per la ripartenza, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa del Governo di Ankara, Anadolu.

La compagnia di bandiera turca aveva sospeso tutti i suoi voli fino al 28 maggio, in linea con la stretta imposta dall’amministrazione Erdogan per frenare la diffusione del Covid-19.

Per ripartire si prevede un ripristino del 60% dei suoi voli interni ma anche tornare a volare all’estero già dal mese prossimo, con 22 destinazioni che comprenderebbero l’estremo Oriente – Cina e Giappone – ma anche Canada e diversi Paesi europei, dalla Scandinavia al Belgio alla Germania. Non rientrerebbe tra questi invece l’Italia, almeno nella fase iniziale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Turkish Airlines si prepara a ripartire da giugno