Coronavirus, Speranza: “Misure prolungate fino a Pasqua”

(Teleborsa) – Le misure restrittive per il contenimento del contagio da coronavirus saranno prolungate ufficialmente fino a Pasqua. Lo ha annunciato il Ministro della Salute, Roberto Speranza, spiegando che è questa la valutazione espressa dal comitato tecnico scientifico.

“Il governo si muoverà in questa direzione”, ha dichiarato il ministro. L’annuncio ufficiale arriverà al termine del prossimo consiglio dei ministri che dovrebbe tenersi mercoledì o giovedì.

Nel frattempo, il Governo è al lavoro per anticipare il prossimo decreto che, secondo quanto dichiarato dal ministro per i Rapporti con in Parlamento Federico D’Incà a SkyTg24, arriverà “prima delle scadenze del 16 aprile, perché le aziende si ritroveranno di fronte a nuove scadenze fiscali”.

D’Incà ha ricordato che i fondi messi in campo dall’esecutivo saranno “almeno altri 25 miliardi di euro“, augurandosi di poter “avere ancora più risorse disponibili” in modo da “poter sospendere e rinviare, aiutare per aprile le partite Iva, gli autonomi, le tante aziende che hanno bisogno di fondi di garanzia per guardare al futuro con sicurezza. Lo Stato c’è”.

Nella notte è poi arrivata la firma tra parti sociali e l’Associazione bancaria italiana (Abi)della convenzione per l’anticipazione degli ammortizzatori sociali prevista dal dl Cura Italia.

Lo ha annunciato la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo. Si tratta, ha commentato, di “un risultato molto importante grazie al quale milioni di lavoratori potranno vedersi riconoscere dalle banche una rapida anticipazione dell’importo del trattamento d’integrazione salariale che gli spetta”.

“Tra i punti principali, la convenzione prevede che le banche aderenti adotteranno condizioni di massimo favore per evitare costi a carico dei lavoratori”, conclude Catalfo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Speranza: “Misure prolungate fino a Pasqua”