Coronavirus spaventa i mercati, giù yuan e petrolio. Volano yen e oro

(Teleborsa) – Mercati appesantiti dai timori legati all’impatto del diffondersi del coronavirus e alle ripercussioni sull’economia globale. Le vendite
colpiscono i listini azionari mondiali e non solo, mentre salgono i beni considerati porti rifugio.

Petrolio in discesa, crolla lo yuan
In avvio di giornata il contratto sul Light Crude WTI scende in area a 52,9 dollari al barile con un ribasso di oltre 2 punti percentuali, mentre il future sul Brent si attesta a 58,56 dollari (-2,22%).

Lo yuan precipita ai minimi delle ultime tre settimane nei confronti del dollaro a 7,6509. Di contro, sale lo yen, considerato un bene rifugio.

Oro in rialzo
Gli investitori si rifugiano anche nell’oro che quota sopra 1.578 dollari l’oncia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus spaventa i mercati, giù yuan e petrolio. Volano yen e o...