Coronavirus, S&P taglia le stime del Pil globale

(Teleborsa) – S&P Global taglia le stime del Pil globale a causa del coronavirus che ha raggiunto oggi oltre 44mila contagiati e più di 1100 morti in Cina.

In un report, l’agenzia di rating ha infatti sottolineato che “la velocità e la diffusione del nuovo coronavirus negli ultimi due mesi rappresentano un rischio per l’economia globale e il credito” e il conseguente rallentamento della Cina, le cui previsioni sul Pil sono state ridotte dal 5,7 al 5%, impatterà per lo 0,3% sul prodotto interno lordo globale nel 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, S&P taglia le stime del Pil globale