Coronavirus, OMS: “Pandemia sta accelerando”

(Teleborsa) – “La pandemia sta accelerando, ci sono voluti 67 giorni per arrivare ai primi centomila contagi, 11 giorni per 200mila e 4 giorni per trecentomila“.

È quanto ha dichiarati il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing sul coronavirus da Ginevra, sottolineando che “risolvere questo problema richiede un coordinamento politico a livello mondiale”.

“Mi rivolgo ai leader del G20 per chiedere di lavorare insieme a rafforzare la produzione, evitare il bando dell’export e assicurare la distribuzione dei materiali protettivi”, ha aggiunto Ghebreyesus che ha invocato misure rigide per il contenimento del coronavirus.

Possiamo cambiare la traiettoria di questa pandemia. Chiedere alle persone di stare a casa è un importante modo, ma per vincere dobbiamo attaccare il virus con tattiche aggressive, testando ogni caso sospetto, isolando ogni caso accertato, tracciando e mettendo in quarantena ogni persona che vi è stata a contatto“, ha aggiunto.

Dall’ONU è arrivato anche la richiesta del “cessate il fuoco globale e immediato in tutti gli angoli del mondo. È tempo di bloccare i conflitti armati e concentrarsi sulla vera lotta delle nostre vite. Alle parti in guerra dico: ritiratevi dalle ostilità”, ha dichiarato il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres. “Non dimentichiamo che nei Paesi devastati dalla guerra, i sistemi sanitari sono crollati”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, OMS: “Pandemia sta accelerando”