Coronavirus: NASA conferma un caso di positività

(Teleborsa) – L’amministratore della NASA, Jim Bridenstine, ha confermato un caso di positività al COVID-19 che riguarda un dipendente del Marshall Space Flight Center in Alabama e di avere assunto, in accordo con la Task Force del Coronavirus della Casa Bianca, tutte le contromisure per la protezione dei dipendenti NASA.
Ad oggi non si registrano altri casi di contagio da coronavirus negli altri centri della NASA, a cui è stato deciso di estendere la formula del telelavoro reso obbligatorio al Marshall Space Flight Center.
La NASA continuerà a monitorare costantemente la situazione relativa alla salute dei propri dipendenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus: NASA conferma un caso di positività