Coronavirus, Johnson: Tutto pronto se mi fosse andata male

(Teleborsa) – “Mi hanno dato una maschera per il viso e ho ricevuto litri e litri di ossigeno. È stato un momento difficile, non lo nego”. Il Premier britannico Boris Johnson, scampato al coronavirus che l’ha costretto al ricovero in terapia intensiva, ripercorre i momenti più complicati della sua malattia che lo ha ridotto per molte ore in fin di vita in un’intervista a The Sun.

“Ero consapevole – racconta BJ – che c’erano piani di emergenza in atto. I medici avevano tutti i tipi di accordi su cosa fare se le cose fossero andate male”.

The Sun è un quotidiano di tipo tabloid pubblicato nel Regno Unito e nella Repubblica d’Irlanda ed è il secondo quotidiano in lingua inglese più venduto al mondo, con circa 2.000.000 di copie ogni 24 ore consultate da quasi 8.000.000 di lettori (dati comunque di diversi anni or sono, precedenti la forte diffusione di internet). La proprietà del giornale è di News International, sussidiaria della News Corp di Rupert Murdoch.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Johnson: Tutto pronto se mi fosse andata male