Coronavirus in Italia, tasso positività balza al 7,7%. Vittime in aumento

(Teleborsa) – Numeri decisamente non rassicuranti quelli del bollettino di oggi, lunedì 1 marzo. Sono 13.114 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri ne erano stati diagnosticati 17.455), a fronte di poco più di 170 mila test effettuati, tra antigenici e molecolari, con il tasso di positività che balza al 7,7%. In aumento rispetto a ieri anche il numero dei decessi, 246 (ieri erano 192), per un totale di 97.245 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

E’ l’Emilia Romagna la Regione che fa registrare il più alto numero di infezioni su base giornaliera, seguita dalla Lombardia.

Oggi, intanto, è arrivato un nuovo monito dal Ministro della Salute Speranza. “Sarebbe bello dire che è tutto finito e che siamo in una fase diversa, ma la più grande responsabilità di chi rappresenta le istituzioni è dire come stanno le cose. E la verità è che le prossime settimane non saranno facili”, ha detto intervenendo alla presentazione del Programma nazionale esiti (PNE) Edizione 2020, realizzato dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

La curva dei contagi – ha proseguito – sta risalendo in modo significativo e abbiamo bisogno ancora di batterci con energia”, ha detto Speranza.

Record di “multe” nell’ultimo fine settimana da parte delle forze di polizia impegnate in tutta Italia nelle verifiche del rispetto delle restrizioni anti Covid: tra venerdì e ieri le persone sanzionate sono state complessivamente 4.634. Secondo i dati resi noti dal Viminale, si tratta del weekend con il maggior numero di sanzioni dall’inizio del nuovo anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus in Italia, tasso positività balza al 7,7%. Vittime in aum...